Questo browser non è supportato, ti consigliamo di utilizzare Chrome o Firefox, altrimenti potresti avere qualche limitazione durante la navigazione. Clicca qui per continuare.

Storie al limite - "In 25 anni di carriera non ho mai visto una cosa simile". Così Luigi Silipo, Capo della Squadra Mobile di Roma, commenta il brutale omicidio di Sara Di Pietrantonio, la ragazza di 22 anni strangolata e poi bruciata dall’ex-fidanzato il 29 maggio del 2016. Questo racconta il docufilm che apre nuovi squarci di verità sulla vicenda di cronaca giudiziaria che ha portato alla condanna di primo grado all’ergastolo di Vincenzo Paduano. A ricostruire la vicenda oltre alla madre di Sara, Concetta Raccuia, una serie di interviste inedite alle amiche intime della vittima e al fidanzato.

Top